Gli oli essenziali più indicati per il benessere dei capelli secchi

I capelli sono la nostra cornice: possiamo avere un bel quadro, il viso, ma verrà messo realmente in risalto solo se anche il contorno è all’altezza “della tela”.

Ormai i capelli vengono trattati in tutte le forme e colori da hair stylist sempre più aggiornati e all’avanguardia nei trattamenti, ma un capello sano è qualcosa che nessuna tinta o acconciatura può imitare. Spesso sono proprio questi trattamenti che, se troppo aggressivi, possono lasciare i capelli sciupati e disidratati.

Cuoi Capelluto sano per capelli folti e lucenti

Per avere capelli folti e lucenti la radice deve essere salda e il cuoio capelluto deve essere sano e ben nutrito. La dieta è ovviamente importante deve essere ricca di proteine, minerali e vitamine, soprattutto: ferro, zinco, zolfo, complesso B, vitamina C e acidi grassi essenziali. I capelli riflettono molto bene la condizione interna del corpo tanto che il mineralogramma, l’analisi del capello, è un mezzo diagnostico usato da molti terapeuti per capire la salute del paziente.

I capelli secchi possono dipendere anche da atri fattori come lo stress o problematiche ormonali come la menopausa. Anche il caldo fa male ai capelli. Troppo sole li fa inaridire, scalda la testa ed asciuga il cuoio capelluto, per questo sarebbe buona abitudine d’estate coprirli con un cappello.  Il cuoio capelluto preferisce il fresco, anche nel lavaggio è meglio usare l’acqua tiepida e fare un risciacquo freddo, è tonificante per cuoio capelluto e rinfrescante per il sistema nervoso. In molte tecniche di massaggio ci si lava le mani con acqua fredda per trattare la testa, che è sempre “calda” per gli innumerevoli pensieri che la riempiono. Anche la microcircolazione del cuoio capelluto è importante perché nutre il bulbo e se questa è compromessa, da tensioni muscolari, la radice del capello “soffoca” e disidrata i capelli.

Massaggio del cuoio capelluto: benefico per i nostri capelli

Il massaggio del cuoio capelluto è un valido aiuto per il benessere dei nostri capelli in quanto aiuta a sciogliere le tensioni, che possono portare a un inaridimento dello stesso. Il momento migliore per praticare il massaggio del cuoio capelluto è prima dello shampoo ed utilizzando un olio. Questo nutrirà la pelle e riattiverà la circolazione. Possiamo fare  un massaggio più profondo oppure un semplice auto massaggio spargendo sul cuoio capelluto dell’olio e pettinando i capelli con una spazzola di legno  con i pallini sulle punte, ricoprire la testa, lasciare in posa e poi lavare i capelli. Il tempo deve essere minimo di 20 minuti, oppure anche tutta la notte magari avvolgendo i capelli in un turbante per poi lavarli la mattina dopo.

Olio di cocco aromatizzato: trattamento pre shampoo per capelli secchi

L’olio base più adatto per un impacco pre shampoo per capelli secchi è l'olio di cocco che in realtà è una cera vegetale che idrata e non appesantisce il capello. A questa base possiamo aggiungere degli oli essenziali che aiutino a stimolare il microcircolo e nutrire il cuoio capelluto come l'olio essenziale di geranio e/o l'olio essenziale di lavanda, equilibranti della produzione del sebo e olio essenziale di  incenso come rigenerante della cute.

In 30 ml di olio di cocco aggiungere 20 gocce totali di oli essenziali ed applicarli sul cuoio capelluto come se fosse una tinta per capelli, utilizzando se li avete a disposizione dei contenitori con beccuccio, in modo da facilitare l'applicazione del prodotto distribuendolo uniformemente. Massaggiate con i polpastrelli il cuoio capelluto cercando di muovere la pelle sulle ossa del cranio, così da sbloccare le aderenze che spesso si creano per le tensioni profonde e che non permettono una buona circolazione.  Con questo trattamento dopo il lavaggio non serve usare il balsamo e si consiglia di terminare con un risciacquo finale con una brocca di acqua e aceto per eliminare il calcare residuo dell’acqua.

Il balsamo dopo il lavaggio ha l’effetto dell’ammorbidente sulle fibre dei tessuti, occlude il capello indebolendolo. È meglio usarlo, in alternativa all’olio, come si userebbe una crema sulla pelle secca, lo mettiamo prima dello shampoo pettinandolo sulle lunghezze e si lascia in posa 20 minuti e poi procedere normalmente al lavaggio.

Laura Savo

Seguici su

Cara Lettrice  e Caro Lettore,

sono Lady FLORA, la fanciulla che versa i profumi, dea della cosmesi naturale, che con passione, cura e concentrazione miscelo tra loro i preziosi oli essenziali. Sono la redattrice degli articoli di questo blog, che scrivo con amore e dedizione con lo scopo di diffondere la cultura dell'Aromaterapia e dell'uso di prodotti naturali per la cura e il benessere della persona, fisico, emotivo e mentale. Ti ringrazio per l'attenzione che dedichi alle mie pagine, se vuoi puoi scrivermi a ladyflora@flora.bio, sarò felice di risponderti. 

Comments (0)

Product added to wishlist
Product added to compare.